Marzo/Aprile 2010

 
NOVITA': continua lo sviluppo del 3 ruote Adiva
23/04/2010
- Adiva produce sempre veicoli innovativi e lo fa lontano dal clamore del marketing e degli eventi mondani, forse troppo, tanto che è piuttosto difficile 'estorcere' qualche informazione sulle prossime novità.
Ma il 3 ruote ci ha sempre intrigato, fin dallo scoop di due anni fa, e proprio ora che le tracce sembravano scomparse, ecco arrivare altre news sullo sviluppo del progetto.
Intanto ha un nome, si chiamerà A3, poi abbiamo una data di commercializzazione, entro la fine del 2010, poi abbiamo due cilindrate sicure: 125 e 200cc, ma è aperta un'ipotesi sulla crescita fino a 300cc.
Va avanti anche la ricerca stilistica, l'immagine qui sopra è infatti quella di uno dei bozzetti fra cui verrà scelto quello definitivo.
E per concludere un video, che ci mostra più nel dettaglio la carrozzeria, il telaio, il sistema di sospensione anteriore brevettato, alcune fasi di realizzazione del prototipo e si conclude con il test su strada di un pilota un po' improvvisato che vi abbiamo già mostrato in versione 'originale'.
Naturalmente cercheremo di raccogliere altre informazioni e grazie a Paolo N. per la segnalazione.
 
Video: spettacolare gincana in scooter
07/04/2010
- La gincana è una specialità quasi abbandonata in Italia, se si escludono i classici raduni Vespa e poche altre occasioni, in Giappone invece è diffusissima, ed è proprio dal paese del sol levante che arriva questo video caricato su YouTube dall'utente 'Ramkhana'.
Un ottimo strumento per prendere confidenza alla guida del proprio scooter e un'interessante spunto per vivacizzare i prossimi raduni dei tanti scooter Club italiani.
SICUREZZA: Intervista a Paul Varnsverry sull'abbigliamento omologato
02/04/2010
- L'articolo che trovate qui sotto è tratto (assieme alle immagini) dal sito 'Motosicurezza', un'interessante iniziativa animata da "un piccolo manipolo di appassionati" che vuole contribuire alla diffusione di una cultura della sicurezza che passi attraverso l'utilizzo di abbigliamento tecnico omologato per le due ruote. Sul sito trovate segnalazioni, inchieste, prove, confronti... e anche interviste, come in questo caso.
Paul Varnsverry collabora nello sviluppo degli standard sin dal 1984. Ha collaborato in quanto membro del CEN e della BSI nello sviluppo della EN 13595. Collabora in materia di protezioni con il Ministero della Difesa, con commissioni parlamentari e con la polizia britannica del Regno Unito.
Motosicurezza: Come descriverebbe, in poche righe, il modo in cui usualmente i motociclisti e "scooteristi" si proteggono in Europa?
Paul Varnsverry: I motociclisti hanno differenti approcci alla questione di cosa indossare. Gli scooteristi e coloro che guidano in città spesso indossano abbigliamento normale. Gli entusiasti che guidano in strade aperte generalmente investono in abbigliamento specifico in pelle o tessuto. Pochi motociclisti indossano abbigliamento protettivo che soddisfa gli Standard Europei, ma questo è perché fino ai giorni recenti le marche maggiori non avevano preso la decisione di far approvare i loro prodotti e così l'abbigliamento omologato CE era offerto solo da marche di nicchia.
Ms: Il Cambridge Standard è una realtà da 15 anni, la en 13595 da 7; ma sono relativamente poco applicate (come anche la en 13634 e la en 13594), secondo lei perché? Vi è una responsabilità (sia in positivo che in negativo) delle aziende e della stampa?
PV: L'industria motociclistica europea ha speso gran parte degli anni Novanta in campagne contro la preparazione degli standard. Asserivano che le normative sarebbero state usate per forzare gli utenti a indossare abbigliamento omologato. Questa, a mio avviso, non è mai stata una questione reale e ci sono due vere ragioni perché molte aziende non favorirono gli standard: primo non avevano la competenza tecnica per produrre capi conformi e inoltre sapevano che i loro prodotti non sarebbero riusciti a soddisfare i requisiti degli standard e questo sarebbe stato dannoso a per la reputazione che si erano create attraverso il marketing. Recentemente alcune grandi marche hanno prodotto capi omologati EN 13595 e sono disponibili da diverso tempo calzature conformi alla EN 13634. I guanti sono i soli capi dove non è stato ancora compiuto un grande sforzo. Credo che esista una sola azienda che produce guanti che rispettano la EN 13594. Piuttosto l'industria focalizza i propri sforzi sulla revisione degli standard per avere requisiti molto più bassi, invece che sviluppare i propri prodotti. Gli standard dovrebbero essere un punto di riferimento al quale i prodotti dovrebbero aspirare. Quel che l'industria sta cercando di ottenere è scrivere uno standard al livello delle importazioni economiche, la cui produzione costa solo pochi euro, ma che può esser venduta al dettaglio con  rincari di oltre 100 euro.
Ms: Lei pensa che se tutti i consumatori usassero abbigliamento en 13595 sarebbe positivo?
Continua a leggere l'articolo cliccando il link
LINK: www.motosicurezza.com
 
DESIGN: YAMAHA Z MAX 320
30/03/2010
- OBERDAN BEZZI
YAMAHA dopo mille ripensamenti sarebbe decisa a proporre sul mercato uno scooter "veramente" sportivo.
Lo Z MAX 320 potrebbe essere il corrispettivo della YAMAHA R6 in campo scooteristico.
Sotto le fattezze di un mezzo comunque assolutamente riconoscibile come uno scooter dalle linee moderne, si celerebbe una vera e propria "belvetta" dalle prestazioni impensabili ad una prima occhiata.
Il monocilindrico quattro valvole raffreddato a liquido sarebbe in grado di fornire tanta di quella cavalleria da fare in modo che questo nuovo mezzo sia seriamente in grado di impensierire sua maestà T MAX.
Sul piano della guida invece lo Z MAX è già notevolmente superiore sia come maneggevolezza che come stabilità a tutti gli scooter sul mercato.
Attenzione,tutto ciò senza rinunciare ad un vano sottosella di grande capacità e ad una facilità d'uso quasi disarmante.
Oltre alle sportivissime livree di lancio, dovrebbe essere disponibile anche in tinte sobrie ed eleganti.
Attendiamo ansiosi!
LINK: http://scooterdesign.blogspot.com/
 
Dal 6 15 aprile ripartono gli incentivi, ma finiscono subito...
Aggiornamento 06/04/2010: il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato che gli incentivi slittano al 15 Aprile, ma l'accreditamento dei Concessionari può iniziare comunque dal 6 Aprile contattando il numero verde 800.556.670 (sempre che riusciate a prendere la linea...)
23/03/2010
- Dopo notizie discordanti e un evidente calo delle vendite in questi primi mesi dell'anno, la 'querelle incentivi' si chiude con un rinnovo che partirà a breve, anche se principalmente di tipo simbolico.
I fondi stanziati si fermano infatti a
12 milioni di Euro, di cui 10 milioni per motoveicoli Euro 3 fino a 70kW di potenza massima (senza limite di cilindrata) e 2 milioni per motoveicoli elettrici o ibridi.
Decisamente poca cosa rispetto ai 130 milioni stanziati lo scorso anno, anche se distribuiti in modo più equo, essendo legati in percentuale al valore del veicolo.
Per i motocicli (compresi gli scooter naturalmente) lo sconto erogabile sarà del 10% rispetto al prezzo d'acquisto (con un tetto di 750 Euro), mentre per i motocicli elettrici o ibridi lo sconto salirà al 20% (con un tetto di 1500 Euro).
Fondi che verranno erogati solo a fronte della rottamazione di un ciclomotore o motociclo Euro 0 o Euro 1.
Si parte il 6 15 Aprile, fino ad esaurimento fondi, ed è facile immaginare che non si arriverà neppure alla fine dello stesso mese.
A gestire le pratiche saranno i Concessionari, a cui è il caso di presentare richiesta prima possibile, per avere qualche speranza di rientrare nella scontistica.
Se lo scorso anno gli scooter avvantaggiati sono stati quelli a basso costo, da cui togliere 500 Euro equivaleva a risparmiare anche un terzo del loro valore, quest'anno i favoriti saranno i veicoli intorno ai 7500 Euro che potranno sfruttare lo sconto fino al tetto massimo. In particolare Honda SW-T400, Piaggio MP3 400 e Yamaha Majesty 400 ABS.
Fra gli elettrici/ibridi invece, a trarne il maggior vantaggio sarebbe Vectrix e in parte Piaggio MP3 Hybrid, che anche al netto degli sconti rimangono su quotazioni elevate, ostiche ai più...
 
Video: scooter cross!
18/03/2010
- Abbiamo visto che con gli scooter si può fare davvero di tutto, non solo andare al lavoro o qualche piccola gita, ma viaggiare fino a Capo Nord, affrontare la neve dell'Elefantentreffen, divertirsi in pista con potenti biciclindrici o piccoli 125cc, consumare le 'saponette' percorrendo cerchi sempre più inclinati... ma c'è anche chi organizza vere e proprie gare di motocross come gli scatenati taiwansi che vedete in azione in questo video!
DESIGN: TGB G6 600
16/03/2010
- OBERDAN BEZZI
La TAIWAN GOLDEN BEE (TGB) è una Compagnia Taiwanese con un seguito abbastanza limitato nel nostro paese per quanto riguarda il mercato scooter.
Il business della TGB varia dalla fornitura di componenti tecniche di vario genere per altri ( praticamente tutti) Costruttori sia Europei che Asiatici, alla costruzione di motori per scooter, moto ,ATV etc., alla produzione di Quad e appunto scooter.
Per entrare nel novero dei Marchi Asiatici di qualità, come i connazionali KYMCO e SYM, secondo noi TGB,dovrebbe sorprendere il viziato pubblico Europeo e soprattutto Italiano con un modello di fortissimo impatto.
Proponiamo quindi il G6 600, superscooter sportivo di grande personalità che non fa nulla per nascondere il bellicoso intento di posizionarsi come valida alternativa al "leader" del mercato e dei desideri, il prestigioso T Max YAMAHA !
Progettare una unità motrice adeguata non sarebbe un problema, data anche l'esperienza con i veicoli a 4 ruote che produce, la parte telaistica sarebbe invece una novità, essendo costituita da un traliccio in tubi di cospicuo diametro che darebbe allo scooter un'ottima capacità di imbrigliare la potenza e ottenere una invidiabile tenuta di strada e guidabilità.
Ovviamente la componentistica dovrebbe essere di alto livello, così come l'assemblaggio e la finitura.
La veste estetica poi, sarebbe un punto di forza , sportivissima pur senza rinunce radicali al comfort, con il telaio bene in mostra e la fanaleria a led.
Non un veicolo sobrio ed elegante , ma grintoso , vistoso e sportivissimo.
Chiaro che non sarebbe un mezzo economico in assoluto, ma dal prezzo allettante dati i contenuti.
Vedremo se TGB raccoglierà il suggerimento !
LINK: http://scooterdesign.blogspot.com/
 
IN&OUT: tutte le date di vendita delle novità 2010
11/03/2010
- Da Eicma sono passati ormai alcuni mesi e qualcuna delle numerose novità annunciate è già arrivata nelle concessionarie, altre sono imminenti ad altre ancora arriveranno più avanti, ma qualcosa non si vedrà proprio e nel frattempo sono già spuntate novità 2010 del tutto inedite. Abbiamo cercato di fare il punto in collaborazione con le Aziende.

AEON
Elite 125/350i e Urban 125/350i, di cui abbiamo già pubblicato le SuperSchede, arriveranno ad inizio Aprile.
19/03/2010 - A metà Aprile arriveranno i 350, mentre per i 125 si passa alla metà del mese successivo.
APRILIA
L'Atlantic 300 sarà in vendita da maggio. Nello stesso mese arriveranno le nuove colorazioni di Sportcity Cube e Sportcity One.
Novità che verrà annunciata nei prossimi giorni è invece lo Scarabeo Net, nelle cilindrate 100, 125 e 200, un aggiornamento cromatico e di dotazioni dei modelli conosciuti.
Depennato invece lo Scarabeo Class, in tutte le cilindrate, che non verrà prodotto.
BENELLI
Del Macis 125/150, annunciato per l'estate, non ci sono per ora né conferme, né smentite.
GENERIC
Dopo tanti Saloni, sembra finalmente concretizzarsi lo Zion 125/150, atteso per giugno.
GILERA
Ad Eicma si era visto un leggero restyling al GP800 che senza troppo clamore è stato commercializzato a gennaio.
Nei prossimi giorni invece si vedranno i Runner 125/200 2010, praticamente invariati, ma con nuove grafiche.
HONDA
La casa giapponese non era ad Eicma, ma c'è comunque attesa per il PCX 125, che sarà commercializzato a Maggio.
KEEWAY
Ad Eicma si chiamava Outlook Evo, la versione definitiva invece si chiamerà Outlook DR, che sta per Doppio Radiatore e sarà in vendita da fine marzo nelle cilindrate 125 e 150cc.
La denominazione Evo sarà invece riservata ad un'evoluzione dell'Outlook, con cilindrata vicina ai 200cc ed alimentazione ad iniezione, che difficilmente vedremo prima dell'autunno.
KYMCO
Il Like 200i è in vendita fin dal dicembre 2009 e con ottimi riscontri.
Il Downtown 200i e 300 ABS, che erano previsti più avanti, sono invece già nelle concessionarie (o ci arriveranno in questi giorni).
Un poco più lunga l'attesa per il People GTi 300 che sarà in vendita solo a Maggio.
MALAGUTI
L'azienda bolognese è stata velocissima, commercializzando il Centro SL fin da dicembre 2009, mentre il tettuccio per il Blog non arriverà prima dell'autunno, e poco dopo anche l'Hybrid.
NIPPONIA
Entrambe le novità, Arte 125/150 e Vorrei 125/150 le trovate in vendita da Febbraio.
PEUGEOT
Manca ancora poco per vedere le novità dell'azienda francese: a fine Marzo arriva il WhiteSat 125 Compressor, ad Aprile il Geo300 (nei numerosi allestimenti) ed il Tweet 125/150, mentre per il Vivacity 125 bisognerà aspettare maggio.
Entro fine 2010 potrebbe arrivare anche l'e-Vivacity, mentre il Concept Hybrid Evolution, che ad Eicma era ancora in versione 'show-bke', potrebbe concretizzarsi ad inizio 2011, sia ibrido che con tradizionale motore aspirato e magari con un design meno avveniristico.
PIAGGIO
Ad Eicma erano stati più che ermetici sulla commercializzazione dei vari modelli, adesso la situazione sembra più chiara.
Il Liberty Elle sarà il primo ad arrivare, entro la fine di Marzo.
La gamma MP3 invece subirà un po' di cambiamenti rispetto a quanto visto ad Eicma: ad Aprile infatti vedremo il 300 RST (che ad Eicma non era esposto) e un mese più tardi arriverà la versione LT, dedicata agli 'automobilisti'. Abbandonati invece, almeno per ora, sia il 500 RST che il 500 Sport. mentre l'USB ha esaurito il suo ruolo di show-bike in fiera.
15/03/2010 - La notizia più interessante (grazie al nostro lettore 'MrSegugio' per la segnalazione) riguarda però la possibile uscita, a Giugno/Luglio di un inaspettato aggiornamento del Beverly 125/300. Al momento si tratta di un'indiscrezione che gira su alcuni forum e che Piaggio ovviamente non conferma, ma neppure smentisce...
SUZUKI
Tutto tace per ora sulla commercializzazione di Burgman 400 ABS, mentre il 650 '7 marce' il potrebbe essere stato accantonato.
12/03/2010 - Il Burgman 400 ABS è in arrivo proprio in questi giorni dai concessionari, mentre sul 650 '7 marce' non c'è nessuna nuova informazione.
SYM
Il Jet4 125 sarà in vendita nel corso di questo mese, assieme agli allestimenti SE per Joymax 300 ed HD 125/200 Evo. La novità di questi giorni è però la presentazione del Symphony SR 125/151, di cui abbiamo dato ampio spazio.
Tempi più dilatati per i Maxsym 400/600, non attesi prima di fine 2010 inizio 2011. Prima dell'estate invece si potrebbe vedere un restyling dell'HD Evo, ma questa è solo una supposizione.
TGB
L'X-motion 300 arriverà ad Aprile e sarà affiancato dall'allestimento Sport, disponibile anche per la cilindrata 125cc.
VESPA
La prima novità è stata l'LXV 125, in vendita da febbraio. Nei prossimi giorni saranno commercializzate LX Touring ed LX Pink nelle cilindrate 125/150, mentre la versione College arriverà il mese successivo. Sempre ad Aprile si vedrà la GTS 300 sia in allestimento SuperSport che Montenapoleone.
YAMAHA
Entro la fine di marzo si vedrà il nuovo X-Max nella cilindrata 125cc e il mese successivo verrà commercializzato il BW's 125.

LINK: Trovate tutte le informazioni relative alla maggior parte dei modelli citati, già pubblicate nella sezione Saloni/redazione e/o nella sezione Modelli.

 
NOVITA': SYM Symphony SR 125/151
09/03/2010
- Come vi avevamo anticipato nell'analisi del mercato di Febbraio, Sym sta per lanciare un nuovo allestimento del Symphony (testato nell'aprile 2009), suo massimo successo commerciale del 2009. Si chiama SR e ne utilizza gran parte della base meccanica, ciclistica e propulsiva, ma con un look diametralmente opposto. Tanto il Symphony che conosciamo è classico e tondeggiante, quanto l'SR aggressivo e spigoloso.
Un'ottima scelta per il costruttore taiwanese che ottimizzando gli investimenti riesce a sviluppare due veicoli dedicati a pubblici diversi, con buone possibilità di amplificare ulteriormente le vendite.
Operazione già attuata con il Simply II, che ad Eicma 2009 abbiamo visto trasformato nell'appariscente Jet4 e proprio dal Jet4 arrivano il gruppo ottico anteriore e la carenatura del manubrio che danno gran parte della personalità e anche un pizzico di family feeling all'SR.
Continuando ad analizzare le plastiche si nota il parafango più appuntito, la sella impunturata, i fianchetti sfuggenti ed alleggeriti da griglie, che convergono in un nuovo gruppo ottico sormontato da un portapacchi più moderno.
 
Ma le modifiche non si fermano alle plastiche, per rendere più coerente il look sportivo sono arrivati anche nuovi cerchi a cinque razze sdoppiate verniciati in nero, per dare maggiore evidenza agli pneumatici, che mantengono le misure dell'allestimento 'S'. Cambiano anche i dischi freno, ora con profilo a margherita e il parafango posteriore perde il poco elegante sostegno laterale.
Tutto invariato a livello di propulsori, da 125 e 151cc, che con 6,5 e 7,7kW non possono certo vantare velleità sportive, ma più che sufficienti per muoversi disinvoltamente nel traffico.
Confermata anche la strumentazione, identica a quella della versione 'S' e presumibilmente identiche le altre dotazioni. Diciamo presumibilmente perché le informazioni fornite si limitano ai dati tecnici, che troverete presto pubblicati nella SuperScheda.
Mancano anche i prezzi, che lieviteranno di poco rispetto alla versione 'S' e la data di commercializzazione, ipotizzabile per aprile/maggio.
10-03-2010 - Arrivano ad inizio Aprile, rispettivamente a 1.749 e 1.849 € per il 125 e 151cc, quindi con un aumento limitiato a 50€ rispetto alle versioni 'S', a conferma delle nostre ipotesi.
 
Sicurezza: l'efficacia dell'airbag in moto!
04/03/2010
- Una guida attenta, un veicolo con pneumatici e freni ben a punto, meglio ancora se dotato di ABS, sono tutte ottime premesse per evitare spiacevoli incidenti. A volte però tutto questo può non bastare, per questo Honda ha dotato la sua ammiraglia Gold Wing con un airbag posizionato nella parte anteriore ed ottimizzato per limitare i danni in caso di urto frontale, ma funziona?
Decisamente si! Speriamo quindi che Honda decida di estendere presto questa soluzione anche al segmento scooter, come aveva mostrato nel 2004 ad Intermot su un Silver Wing.
Il video è il risultato di un crash-test effettuato dall'Adac (Club Automobilistico Tedesco), pubblicato, tradotto e 'sottotitolato' dal portale Sicurauto, uno dei pochi siti italiani ad occuparsi di sicurezza, che vi consigliamo di tenere d'occhio, anche nella versione a due ruote.
LINK: www.sicurmoto.it
 
DESIGN: KYMCO SILENZIO
02/03/2010
- OBERDAN BEZZI
Ad oggi quasi tutti gli scooter a propulsione elettrica non stanno riscuotendo quel successo che invece un veicolo ecologico e conveniente dal punto di vista dei consumi ( meno all'acquisto) dovrebbe avere,
A mio parere il motivo di ciò è che la stragrande maggioranza dei costruttori di tali veicoli, puntino troppo sui punti succitati e niente o quasi sull'estetica e il coinvolgimento emotivo che comunque un mezzo a due ruote deve dare.
Uno scooter , benchè elettrico, deve essere piacevole quanto e più di uno "normale",
Il fatto che funzioni bene, consumi poco e sia pulito dovrebbe essere implicito per cui l'acquirente dovrebbe poter scegliere il suo scooter in base alle caratteristiche estetiche , di moda e di gusto personale.
Francamente comprare uno scooter dalla foggia "cinese" solo perchè è elettrico non è così eccitante.
KYMCO potrebbe essere la prima Casa a provare la strada dello scooter dalle linee sportiveggianti e dinamiche per il suo prossimo "elettrico"!
Un moderno veicolo con ruote da 14", con un propulsore assimilabile ad un 125 a scoppio come prestazioni e dall'abitabilità buona anche in coppia.
Si chiama SILENZIO e potrebbe essere il primo vero scooter elettrico di larga diffusione.
LINK: http://scooterdesign.blogspot.com/
 
COPYRIGHT CyberScooter, tutti i diritti riservati, per informazioni e contatti clicca QUI>>>