Luglio/Dicembre 2011

 
Ecco come sono cambiati i listini dopo l'IVA al 21%
11/10/2011
- Ormai l'IVA al 21% è la dura realtà quotidiana e anche se quell'1% in se sembra poco, tanti 1% ogni giorno, ogni settimana ed ogni mese rendono ancora più difficile far quadrare il bilancio. Almeno per la maggior parte delle persone che hanno questo problema...
Anche gli scooter hanno subito questo rincaro e la maggior parte delle aziende si è affrettata ad aggiornare i listini, che sono stati prontamente riportati nella sezione Modelli di CyberScooter.
E
il comportamento delle varie aziende è stato leggermente diverso, c'è chi si è limitato ad applicare la maggiorazione matematicamente, chi l'ha arrotondata, chi ha cercato di mantenere un prezzo 'appetibile' con i consueti 999 finali e anche chi ha deciso di assorbire l'aumento sgravandolo dai consumatori.
Ma c'è anche chi aveva già deciso di ritoccare i prezzi indipendentemente dall'IVA e l'ha fatto al rialzo o in qualche caso anche al ribasso.
Ricordo che
l'aumento effettivo sul prezzo d'acquisto è dello 0,83% visto che l'1% si applica all'imponibile al netto dell'IVA.
Vediamo quindi più nel dettaglio
come sono cambiati i listini dei marchi principali, tenendo presente che si tratta di cifre piuttosto lontane dal prezzo reale, che nel punto vendita scende anche del 15/20% (immatricolazione esclusa).
APRILIA
Il marchio tosco-veneto ha applicato aumenti allineati a quanto imposto dall'IVA, anche poco meno, si passa dal +0,75% dello Scarabeo 100 (+20€) al +0,93% dello Scarabeo 200 (+30€). Solo la Mana 850 cresce un po' di più, dall'1,3% della versione base (+130€) all'1,8% della versione ABS (+180€).
BENELLI
Nessun cambiamento per il marchio italo-cinese che ha deciso di accollarsi l'aumento a favore dei propri clienti. Bravi!
GILERA
Come tutto il Gruppo Piaggio anche il marchio dei due anelli applica rincari corretti. Dal +0,77% del Runner 125 (+30€) al +0,9% del Nexus 125 (+40€).
KEEWAY
Come Benelli, di cui condivide la proprietà, il marchio europeo del gruppo cinese QJIAN JIANG blocca il listino senza apportare alcun aumento. Bravi!
KYMCO
Il marchio taiwanese applica l'incremento di legge in modo matematico, fino al centesimo di Euro. Inappuntabile da un punto di vista etico, non altrettanto come marketing visto che i prezzi sono passati, da uno 'strategico' 1599 € a un 'illeggibile' 1612,33 € per l'economico Agility 125 o da 7999 a 8065,65 € per l'ammiraglia MyRoad 700.
HONDA
Quotazioni allineate all'incremento IVA per quasi tutti i modelli, con qualcuno che fa meglio come il recentissimo Honda Vision 110 che passa da 1990 a 2000€ (+0,5%) e qualcun altro che fa peggio come l'SH 300 che nelle varie versioni cresce dall'1,9 al 3,2% e il PCX 125 che cresce di 60€ pari al 2,66%.
PEUGEOT
La filiale italiana del marchio francese ha modificato i propri listini sia tenendo conto dell'incremento IVA, sia del posizionamento rispetto ai competitor che della necessità di mantenere prezzi semplici e di 'richiamo'.
Il risultato è un listino che vede due modelli dai prezzi immutati, New Vivacity ed LXR 200, il Geopolis 125 RS Premium Evo che aumenta di soli 10€ (+0,27%), un terzo della gamma che cresce da +0,76 a +0,92% e gli altri due terzi che aumentano leggermente di più: da +1% per il Sum-Up 125 (+10€) a +3,4% per Geopolis 300 Premium pari a 140€.
PIAGGIO
Incremento 'legale', anche meno, per gli scooter di Pontedera, visto che si passa dal modestissimo +0,5% del Typhoon 125 (+10€) fino al +0,95% del Carnaby 125 (+30€).
SUZUKI
Nessun cambiamento per il marchio giapponese che assorbe l'aumento lasciando inalterati prezzi di tutti i modelli. Bravi!
SYM
Piccoli ritocchi per i vari modelli del marchio taiwanese, con incrementi che vanno dai +15€ del Mio 100 (+0,79%) ai +45€ del Maxsym 400 (+0,89%) passando per i +35€ del Citycom300 pari a +0,93%, In un caso però il listino è addirittura sceso, con i -25€ dell'HD2 125 (-0,91%).
VESPA
Neppure la modaiola Vespa ha approfittato dell'IVA per ritoccare i prezzi, già sostanziosi a dire il vero...
A crescere meno è la S 150 Sport con un +0,78% che equivalgono a +30€, all'opposto la LX 125, che comunque non supera lo 0,88% che equivale sempre a 30€.
YAMAHA
Infine il marchio dei tre diapason che lascia sostanzialmente invariato il listino salvo un paio di modestissime variazioni: l'X-City 125 che passa da 3830 a 3890 (+1,57%) e lo Yamaha Tmax 500 che cresce di 100€ in ogni allestimento (+0,98%)
 
Handytrike premiato al Trieste Fashion and Tuning Day 2011
29/09/2011
- “Desidero ringraziare gli organizzatori del Fashion And Tuning Day ed in particolare la sig.ra Graziella Casini Nicosanti - ha dichiarato Pietro Rosenwirth, presidente dell’Associazione umanista “Viaggiare per un Sogno: oltre le barriere” - ONLUS “per l’opportunità offertami di partecipare ‘no-contest’ all’evento di quest’anno”.
“Due giorni dedicati agli appassionati della personalizzazione del proprio mezzo, a due ed a quattro ruote: autentici capovalori a motore.” continua Rosenwirth “Un grandissimo successo di pubblico, partecipanti da varie Regioni d’Italia ma anche dalla Slovenia e dalla Croazia, la manifestazione si è rivelata una fantastica possibilità per presentare il 1° scooter-trike omologato in Italia”.
Alto l’interesse dimostrato dal numeroso pubblico per un veicolo innovativo, apprezzato tanto per l’estetica tanto per le caratteristiche uniche che lo rendono un motoveicolo stradale adatto sia a normo-dotati sia a persone con limitazioni motorie.
Durante questi due giorni è stato dato ampio risalto ai progetti futuri pensati per sensibilizzare le persone sui temi della nondiscriminazione, dell’assistenza socio-sanitaria e della fornitura di ausili che potrebbero migliorare la qualità della vita di moltissime persone; particolare interesse hanno destato i Viaggi a cadenza annuale ed all’impresa che vedrà Pietro Rosenwirth impegnato nel 2015 in un viaggio speciale: “Spiritualmente Abili: un anno alla ricerca dei Luoghi Sacri del pianeta”.
“Per le indubbie qualità estetiche e per il valore aggiunto che ha questo speciale scooter-trike” ha dichiarato l’organizzatrice Graziella Casini Nicosanti, “l’Organizzazione ha voluto comunque premiare con una Menzione Speciale della Giuria questo veicolo, auspicando per la prossima edizione del Fashion And Tuning Day la possibilità di inserire tra le categorie in gara anche questo tipo di veicoli”.
Associazione Umanista
“Viaggiare per un Sogno: oltre le barriere” - ONLUS
Pietro Rosenwirth
LINK: www.handytrike.eu
 
Freddy Prieto: stuntman di professione con Yamaha Tmax
21/09/2011
- Di esibizioni con moto di ogni genere se ne sono viste all'infinito e anche i piccoli scooter da 50cc si difendono bene, ma nessuno stuntman professionista si era dedicato ad un maxiscooter da oltre 200kg come lo Yamaha Tmax 500. A colmare la 'lacuna' ci ha pensato il francese Freddy Prieto, che nel suo show alterna lo scooter giapponese a moto da strada, fuoristrada e quad...
Eccolo in un paio di video e per tutti i dettagli segui il link al sito ufficiale:
www.freddy1.com

Sergei Belski photography: "Vespa adventures"
31/08/2011
- Sergei Belski è un fotografo professionista appassionato di scooter, Vespa in particolare, con cui viaggia e fotografa le strade canadesi dove vive.
Inizia con una Vespa S 150 regalatagli dalla moglie, poi passa ad una GTS 250 e continua con una GTS 300 Super.
Nel suo blog 'Vespa adventures', sempre aggiornato, trovi 84 post (ad oggi) densi di splendide foto in luoghi urbani o selvaggi, da vedere assolutamente!
LINK: www.sergeibelski.com
 

COPYRIGHT CyberScooter, tutti i diritti riservati, per informazioni e contatti clicca QUI>>>