Ottobre/Dicembre 2010

 

ABS: moto vs moto e moto vs auto
09/12/2010 - Non mi stancherò mai di ripeterlo che il sistema di frenata antibloccaggio ABS è un componente indispensabile per ogni tipo di veicolo, in particolare per gli scooter che ogni giorno se la devono vedere col traffico caotico delle città e con fondi stradali di ogni genere e dall'aderenza imprevedibile. Soprattutto in inverno, quando l'asfalto è più spesso umido e scivoloso e gli pneumatici faticano ad entrare in temperatura.
Come e quanto l'ABS migliora le frenate ve lo dimostrano anche questi due video, che purtroppo non riguardano scooter, ma sono ugualmente più che esplicativi.
Nel primo due motociclette identiche, una senza ed una con ABS si confrontano in frenate d'emergenza su fondo bagnato. Il vantaggio dell'ABS è più che evidente, in particolare nell'ultima sequenza con i veicoli appaiati.
Nel secondo video si confrontano una moto ed un'auto, entrambe dotate di ABS sia su fondo umido che asciutto, e la moto dotata di ABS si difende più che bene, arrivando a battere l'auto su fondo asciutto. Un risultato ottenuto grazie alla possibilità di sfruttare fino in fondo la potenza frenante senza il rischio di bloccaggi.
Buona visione e... buon ABS!

Flickr: scooter & girl da EICMA 2010
24/11/2010 - Mentre gli aggiornamenti su EICMA 2010 continuano quotidianamanete ecco due gallery di bellissime immagini pubblicate dagli utenti Flickr sulla rassegna milanese.
La prima dedicata ad ogni genere di scooter, realizzata in maggioranza d al negozio www.adrenalin-pedstop.co.uk.
La seconda dedicata alle 'standiste' e scattate da numerosi autori, per un totale di quasi 400 immagini, buona visione!

SCOOP: Adiva AD3 125/300
28/10/2010
- A pochi giorni dall'inizio di Eicma, eccovi in anteprima assoluta un rendering della versione definitiva di Adiva AD3 125/300 a tre ruote basculanti, che potrete vedere nel padiglione 2 allo stand O16, assieme ad altre novità.

Del tre ruote Adiva stiamo parlando fin dal 2007, anno di presentazione di un 'manichino' per valutare le reazioni del pubblico, seguito dalla versione marciante del 2008, allora motorizzata Piaggio a cui ha fatto seguito il rendering del 2010 più vicino alla versione definitiva e già equipaggiato con propulsori Sym, per arrivare allo scoop di oggi che propone la carrozzeria definitiva e le cilindrate effettive.
Seguendo l'evolversi del progetto, si nota come l'attenzione di progettisti e
designer si sia concentrata sul frontale per ottenere al contempo un design piacevole e la massima protettività.
E se il risultato estetico lo valuteremo meglio ad Eicma, per quanto riguarda la protettività notiamo subito l'ampio parabrezza sagomato che si estende fino ad inglobare le manopole, riuscendo a fare a meno dei montanti di sostegno, soluzione di non facile realizzazione dovendo coniugare visibilità con solidità, andando anche a sostenere l'inconfondibile tettuccio ripiegabile.
La protezione prosegue poi alle gambe con deflettori trasparenti, in questo caso opzionali.
Non manca il tergicristallo, fondamentale nelle giornate di pioggia, mentre gli indicatori di direzione a led sono inglobati negli specchi retrovisori.
La ciclistica è rimasta invariata, con la soluzione basculate anteriore brevettata dotata di monoammortizzatore, una coppia di ruote da 13" all'avantreno e una posteriore da 14.
La frenata utilizza tre freni a disco ad azionamento combinato.
Due le motorizzazioni, un 125cc e un 300cc, entrambi di origine taiwanese, anche se non viene ancora svelato il produttore.
Modifiche anche alla sella, con un dislivello meno pronunciato per il passeggero e soprattutto al sottosella, dove troveranno posto due caschi (non sappiamo se integrali), che assieme al baule posteriore (incrementato nel volume di 8litri), che ne contiene comodamente altri due integrali, si arriva ad un volume da utilitaria.
Per adesso è tutto, appuntamento ad Eicma, pad. 2 stand O16 per vederlo dal vivo, assieme al resto della gamma Adiva, che vedrà un'altra new-entry: una versione più compatta ed economica dell'AD a due ruote, sempre con tetto a scomparsa.

 
A volte ritornano... incentivi ai motocicli
26/10/2010
- Non siamo mai stati favorevoli agli incentivi, che spesso non fanno altro che anticipare le vendite, rimandandone il calo all'anno successivo e pesando su tutti i contribuenti per agevolarne qualcuno.
Lo stiamo vendendo chiaramente quest'anno con un calo di vendite vicino al 30% (rispetto al quadriennio precedente), a fronte di un +7,3%(sempre rispetto al quadriennio precedente) fatto registrare nel 2009 grazie ai 130 milioni di Euro stanziati.

La notizia 'positiva' è che non siamo di fronte ad un ulteriore esborso di denaro pubblico, ma semplicemente alla 'rimodulazione' di quelli erogati nel marzo di quest'anno, che alcuni settori merceologici non hanno utilizzato.
In pratica tutti i soldi avanzati, circa 110 milioni di Euro, sono stati accorpati e verranno resi disponibili per tutti i settori, indifferentemente, in base all'ordine cronologico delle richieste, fino ad esaurimento fondi.
Le richieste potranno essere inoltrate a partire dal 3 Novembre 2010, proprio in concomitanza con Eicma, nelle stesse modalità applicate dal 15 aprile scorso.
Come allora, riguarderanno i motocicli con propulsore 'termico', superiori ai 50cc e senza limite di cilindrata, fino ad un massimo di 70kW, ma solo a fronte della rottamazione di un ciclomotore o di un motociclo omologati Euro 0 o Euro 1. La cifra stanziata sarà pari al 10% del prezzo effettivo di vendita con un tetto massimo di 750 Euro.
E per veicoli 'elettrici' o 'ibridi', il contributo raddoppia arrivando al 20% con il limite di 1500 Euro.
Contestualmente pare sia stato finalmente 'sbloccato' il risarcimento delle cifre anticipate dai concessionari, relative agli incentivi dello scorso mese di aprile (senza interessi naturalmente...)!
Operazione che porterà probabilmente una boccata d'ossigeno a non pochi concessionari in questo fine di stagione piuttosto cupo, anche se rischia di ribloccare tutto nei primi mesi del 2011.
E sull'onda di questi nuovi incentivi numerose aziende hanno deciso di rilanciare offrendo un'ulteriore scontistica che in alcuni casi arriva a raddoppiare gli incentivi statali. Tenete d'occhio la sezione News dalla Aziende per gli aggiornamenti in tal senso.

 

Flickr: immagini da Intermot 2010
15/10/2010 - Per chi non ne avesse abbastanza su Intermot 2010 ecco una gallery di bellissime immagini pubblicate dagli utenti Flickr sulla rassegna tedesca appena conclusa.
Un grazie particolare al nogozio www.adrenalin-pedstop.co.uk, autore della maggior parte delle foto. Buona visione!

COPYRIGHT CyberScooter, tutti i diritti riservati, per informazioni e contatti clicca QUI>>>