Ottobre-Dicembre 2005 D


Invia i tuoi complimenti e/o lamentele su un prodotto (scooter automatico o moto automatica, entrambi di cilindrata superiore a 50cc, oppure abbigliamento o accessori dedicati agli stessi veicoli) acquistati in Italia e facendo riferimento ad aziende o esercizi commerciali presenti sul territorio italiano.

Registrati o loggati e segui le istruzioni da questa pagina:
LINK >>>

CyberScooter non si assume nessuna responsabilità sulla veridicità degli interventi che rimangono di esclusiva proprietà e responsabilità dell'autore in firma.

 

24/11/05 - Bene: Shop Car 33 di Milano
Mi sono recato presso il negozio "ShopCar 33" di via Plinio n.33 a Milano per avere informazioni circa un auricolare Bluetooth. Il proprietario mi ha spiegato che sarebbero arrivati dopo l'EICMA. Poi gli ho chiesto se fosse per caso disponibile come ricambio (!) il "wind protector" cioè quella piccola fasceta in pelle agganciata alla mentoniera che evita gli spifferi. Il propietario mi chiede, vedendo che il casco ne era appunto sprovvisto, come mai ne avessi bisogno; io gli ho spiegato che per mia colpa (!!) si era scucita. Lui si avvia verso la cassa, apre un cassetto e ne tira fuori una nuova porgendomela. Chiedo quanto costa e la risposta è stata: "nulla, ovviamente".
Sono rimasto di sale! Dopotutto non tornavo in negozio da un anno almeno, quando comprai proprio il casco; non sono quindi un cliente abituale.
Un comportamento davvero unico, dato che avrebbe tranquillamente potuto farmi pagere una qualsiasi cifra... Non c'è che dire, ha guadagnato (ulteriormente) la mia piena fiducia!
Buona Vita, Claudio Grassi

 

03/11/05 - "Piaggio Beverly 500? Il modo per viaggiare sul carro attrezzi 1 volta al mese"
Approfitto di questo spazio per raccontare la mia catastrofica esperienza con il mezzo in questione. Ho acquistato il mio Beverly 500 il giorno 9/06/2005 c/o la Concessionaria Bientinesi di via Galilei, 3 a Livorno. Fino ad ora mi ha lasciato a piedi ben 3 volte. Precisamente: il 16/7/–05, l–11/8/–05 e il 10/10/–05. Il problema Ý che al momento di metterlo in moto con il pulsante di accensione non ne ha voluto sapere di accendersi, dando dei flebili segni che non sono stati sufficienti ad avviare il motore. Il carro attrezzi ha portato il mio mezzo la prima e la terza volta c/o l–officina Fisecar della mia citt› in Piazza II Giugno e la seconda volta presso l–officina Fisecar di via Maggi. La prima volta mi hanno cambiato il regolatore, dopo aver verificato che la batteria non veniva caricata a sufficienza. Dopo 1 mese di vita del mezzo Ý un bel risultatoô La seconda volta, invece, quando lo scooter Ý arrivato in officina, Ý partito subito senza presentare alcun guasto. E– stato verificato che i morsetti della batteria erano lenti, dopo neanche 1 mese che il capo meccanico dell–officina Fisecar in Piazza II Giugno mi aveva assicurato che era tutto a posto. La terza volta, invece, (mi si Ý fermato luned≤ 10 Ottobre), sono stati nuovamente riscontrati problemi alla batteria e precisamente il polo + rotto. E– stata inoltrata la richiesta n. 1728802 per la sostituzione che Piaggio ha rifiutato il giorno 14/10/–05. Da notare che il giorno 7/10/–05 avevo fatto il secondo tagliando dei 3000 Km, sempre presso l–officina Fisecar in Piazza II Giugno, e oltre al previsto controllo dell–olio, per scrupolo, avevo chiesto di controllare tutto l–impianto elettrico utilizzando un nuovo strumento appena arrivato. Anche in quest–ultimo caso la risposta Ý stata: "nessuna anomalia, tutto normale". Considerando che il mezzo non mi Ý realmente partito, come se fosse ingolfato, situazione verificata tutte le volte anche da parte dell–autista del carro attrezzi, mi chiedo e chiedo alla Piaggio: "E– normale che il Beverly 500 non parta con cadenza quasi mensile e che quindi non risulti un mezzo affidabile? E– stato progettato e omologato cos≤ dalla Vs. Casa Produttrice? Se mi si Ý fermato 3 volte Ý possibile che il danno riscontrato al polo + della batteria sia stato scoperto solo al terzo fermo? Nessuno ha mai messo le mani sulla batteria tranne che l–officina". Quello che chiedo Ý soltanto che il mio mezzo parta quando lo desidero, non mi sembra di pretendere tanto! Mi sembra doveroso che la batteria mi sia cambiata in garanzia. In attesa di una risposta da parte di Piaggio, intendo fare causa alla Casa Produttrice se non verranno risolti a pieno i problemi. Cecilia, Livorno

28/10/05 - Bene: Frank Thomas e Area Moto Stock
Gent.ma redazione di Cyberscooter, mi chiamo Simone e scrivo da Modena. Vi scrivo questa email per ringraziare e complimentarmi l'azienda di abbigliamento Frank Thomas per la seriet› dimostrata. Ma andiamo con ordine... dietro consiglio del venditore di Area Moto Stock (che peraltro ringrazio per la disponibilit› avuta) di Modena, a Maggio di quest'anno ho acquistato una giacca Frank Thomas modello London. Giacca formidabile che ho avuto modo di utilizzare intensamente (anche sotto pioggia torrenziale) quest'estate nei kilometri macinati in giro per il nord Italia ma, circa un mesetto fa, mi sono accorto che alcune striscie catrarifrangenti si erano rovinate a mio avviso piŗ del normale. A met› settembre ho riportato la giacca da Area Moto Stock per far presente questo problema e nel giro di pochissimo tempo ho ricevuto una giacca nuova con allegate le scuse della Frank Thomas in quanto, a loro dire, non si era mai verificato un problema del genere. Pertanto mi sento di consigliare questa giacca per la qualit›, per l'assistenza e anche per il prezzo di acquisto, tra i piŗ bassi, pur restando un ottimo prodotto. Distinti saluti. Simone Pellacani

 

18/10/05 - Bene: Piaggio x9 500 Evolution
Spettabile Redazione di Cyberscooter ed Amici scooteristi.
Mi chiamo Claudio e scrivo da Alessandria. Seguo da poco il Vostro sito ma ho avuto modo di apprezzarne la completezza la varietà d'informazione e l'imparzialità.
Da luglio del 2003 sono possessore di uno scooter Piaggio x9 500 Evolution con il quale ho percorso circa 22000 km. Ho letto con grande interesse tutte le email riguardante questo mezzo e volevo portarvi a conoscenza anche della mia esperienza.
Sono pienamente d'accordo con gli Amici che indicano come "difetto" la presenza di materiali di bassa qualità. In effetti la plastica del cruscotto ed alcune rifiniture potevano, oggettivamente, essere migliori.
Per il resto però, magari sono stato fortunato, non ho mai avuto nessun tipo di inconveniente grave. L'unico neo il contagiri che si è rotto a pochi giorni dallo scadere della garanzia ma che mi è stato sostituito senza nessun esborso di denaro.
Il Concessionario della mia zona (Scaglione) è sempre stato disponibile e preparato (durante i tagliandi viene data la moto sostitutiva) ed i conti mai salati. Per il problema del computer di bordo che segnala con una certa frequenza i vari interventi (olio, Service, cinghia) mi è sempre stato resettato in pochi minuti senza che dovessi mai spendere soldi. Voglio precisare che non sono un cliente privilegiato oppure un parente dei titolari. Sono solo un normale utente che ha comprato il mezzo da loro. Mi risulta che questo trattamento sia pratica comune.
Il fatto che tutto funzioni dovrebbe essere la regola per Aziende di questa importanza anche se ho visto che, purtroppo, non sempre è così.
Per correttezza d'informazione volevo far conoscere anche quando tutto va bene.
Grazie per il Vostro tempo. Claudio Montessoro

COPYRIGHT CyberScooter, tutti i diritti riservati, per informazioni e contatti clicca QUI>>>