10/06/05
Promesse, scoop e sicurezza!
Sono passati cinque mesi dal precedente Editoriale, quindi la maggiore frequenza promessa è stata disattesa ed anche altri annunci non si sono avverati, parlo del Forum ad esempio (che con molta probabilità slitterà a settembre) e del Concorso fra i contributi dei lettori, che invece è imminente e ne verranno svelati i dettagli entro questo mese (giuro!). Questi purtroppo sono i problemi che deve affrontare una piccola iniziativa editoriale con tanta fantasia e pochi mezzi.
Ma ci sono anche notizie positive:
- Le visite al sito continuano a crescere senza sosta, anche del 50% rispetto all'anno scorso, che aveva fatto più o meno lo stesso rispetto all'anno precedente, quindi, a dispetto delle vendite di scooter un po' stagnanti, CyberScooter si diffonde sempre più.
- L'Indagine Nazionale Scooteristi è stata un successo sia in termini di partecipazione che di contenuti ed il Rapporto sviluppato da Ares è di particolare rilevanza per tutti gli appassionati e addetti ai lavori.
- Ci siamo concessi anche qualche scoop, come la foto 'rubata' del probabile Gilera Nexus 850 bicilindrico (di cui ringraziamo gli amici del Nexus Club), che è stata ripresa e pubblicata dalla stampa di tutto il mondo (non tutti citando la fonte però...); oppure la prova su strada in anteprima europea dell'Honda Forza 250EX, il nuovo riferimento nei quarto di litro.
- Abbiamo testato su strada tutte le novità della stagione 2005, grazie alla collaborazione diretta delle Aziende, manca all'appello solo Yamaha, ma speriamo bene per il futuro.
- È partito il Concorso per la sezione Cartoline, grazie all'appoggio di Puntofurbo, che speriamo stimoli in quantità e qualità i vostri contributi.
Questo premesso, arrivo all'argomento inerente la foto che vedete a fianco: la SICUREZZA. Non voglio farvi il solito pippotto teorico, ma partire da un dato di realtà, ovvero: una scivolata. Una piccola caduta è purtroppo sempre possibile, la differenza rispetto a chi guida l'auto è che siamo noi ad ammaccarci.
Nel caso specifico la scivolata è capitata a me, mentre viaggiavo a non più di 20-30km/h. Come sempre indossavo abbigliamento protettivo e così (anche con l'aiuto di un po' di fortuna) non ho riportato nessuna escoriazione e le contusioni sono state attutite dalle protezioni nei punti strategici. Se fossi stato senza guanti, in maglietta e mocassini non potrei certo dire la stessa cosa.
È per questo che approfitto di questo mio piccolo errore, che ribadisco può capitare a tutti, anche nel tragitto più insignificante, per invitarvi ad usare i prodotti migliori per la vostra protezione.
L'abbigliamento per circolare in sicurezza, anche senza soffrire il caldo è ormai disponibile in tutti i negozi, bastano un paio di guanti robusti, una giacca (anche traforata) con protezioni, dei jeans con protettori morbidi (seminvisibili) a fianchi e ginocchia e un paio di scarpe che proteggano almeno fino al malleolo. È una piccola attenzione nei nostri confronti che può dare tante soddisfazioni al momento opportuno.
Naturalmente è sempre meglio non cadere, quindi lasciamo perdere anche le sfide ai semafori o le manovre azzardate, e teniamo presente che l'asfalto delle nostre strade non è quello del Mugello e che le acrobazie è meglio lasciarle fare ai piloti professionisti, in pista!
Più protetti, per chilometri più piacevoli. Buone gite a tutti!
Fabrizio Villa

10/01/05
Si riparte: restyling, buoni propositi ed un saluto.
Con il 2005 CyberScooter entra nel sesto anno di vita, un traguardo di notevole soddisfazione, che ha visto una crescita continua, con aggiornamenti sempre più frequenti e dettagliati e con una partecipazione sempre più massiccia di lettori e collaboratori. Anche a questo proposito, abbiamo apportato un restyling grafico, ma soprattutto funzionale.
L'home page è ora più raccolta, con le sezioni centrali che mantengono invariata la loro posizione e che quindi speriamo più intuitiva. Abbiamo poi unificato le sezioni Modelli e Prove eliminando quella sovrapposizione di contenuti che alcuni ci hanno fatto notare e che poteva disorientava i nuovi utenti. Ora trovate nella stessa sezione le recensioni della Redazione e dei Lettori/Collaboratori, per avere un'ampia panoramica di punti di vista.
Allo stesso modo sono state organizzate le sezioni Prodotti, Turismo e Tecnica: con la colonna sinistra dedicata alla redazione e quella destra ai vostri contributi.
Questa riorganizzazione vuole portare sempre più alla ribalta il vostro prezioso contributo che caratterizza CyberScooter sin dall'inizio: dare voce in modo ampio ed articolato a chi usa lo scooter quotidianamente, portando esperienze reali, costi di manutenzione, soddisfazioni e lamentele.
Naturalmente il ruolo della redazione rimane quello di produrre recensioni imparziali, sulla base di test protratti per alcune migliaia di chilometri, da parte di chi ha la possibilità di testare la maggior parte degli scooter in circolazione, offrendo così un'esperienza e una panoramica che il singolo utente difficilmente riesce ad avere.
Crediamo che questo mix d'informazioni possa fornire un contributo determinante per la scelta del vostro prossimo scooter.
Visto il successo dell'iniziativa che nel 2004 vedeva la fornitura del 'kit Collaboratore' agli autori degli articoli pubblicati, per il 2005 rilanciamo, con in più un concorso per le migliori recensioni delle sezioni Modelli, Prodotti, Turismo e Tecnica. I vincitori, eletti tramite votazioni sul sito, si aggiudicheranno i premi messi in palio da alcuni sponsor tematici con cui stiamo stringendo gli accordi. A brevissimo pubblicheremo tutti i dettagli.
Aspettiamo quindi i vostri contributi, sempre più numerosi, con la promessa che le spedizioni del kit saranno più sollecite, così come le nostre risposte. Non pensate però che il vostro lavoro possa essere sempre pubblicato in tempi brevi, perché molti test sono ancora in attesa dal 2004 e l'alternanza fra le sezioni genera una 'scaletta' rigorosa, ma non veloce.
A grande richiesta arriverà all'inizio dell'anno anche un Forum di discussione, per un contatto più veloce e diretto dedicato alla 'comunità' che fa riferimento a CyberScooter.
Per la sezione Club stiamo cercando di censire e pubblicare davvero tutti i Club nazionali, che esortiamo a contattarci per la pubblicazione del proprio materiale.
Anche per il mondo delle gite e dei raduni, speriamo quanto prima di potervi dare qualche novità...
In attesa di svelare ulteriori novità che riguarderanno la sezione delle News, e quella Commerciale, vi invitiamo a familiarizzare con la nuova grafica, e magari ripescare alcuni articoli riproposti nelle pagine index.
Altra promessa per il 2005 è anche che l'editoriale diventi un appuntamento più frequente per parlare di CyberScooter e più in generale di tutto il mondo di cui si occupa.
Se della partecipazione dei lettori siamo certi, speriamo di poter contare in modo più significativo sulla presenza delle Aziende di settore, sia per il test di scooter e prodotti collegati, che per la pubblicazione di campagne pubblicitarie, utili ai lettori per la conoscenza delle ultime promozioni e alla redazione per il sostentamento di CyberScooter, che richiede ogni giorno più lavoro e più risorse.

In conclusione di questo primo colloquio 2005, un attimo per ricordare e porgere un ultimo affettuoso saluto ad un amico e protagonista del mondo scooterista: Alberto Boscolo, brand manager Scarabeo in Aprilia, rimasto vittima in Thailandia del tragico maremoto.
Fabrizio Villa
COPYRIGHT CyberScooter, tutti i diritti riservati, per informazioni e contatti clicca QUI>>>